Flash: risolto il bug che attivava le webcam

Adobe ha posto riparo al problema di clickjacking che affliggeva Flash Player e che permetteva di spiare un utente. Il bug era stato individuato da Feross Aboukhadijeh, studente dell’Università di Stanford, che era riuscito ad attivare da remoto microfono e webcam attraverso un gioco in Flash.

Utilizzando un iFrame nascosto sulle pagine web, era possibile modificare le impostazioni di Flash Player Settings Manager residente sul dominio di Macromedia. Intervenendo sulla configurazione si poteva autorizzare l’accesso alla webcam da qualunque sito senza che gli utenti se ne accorgessero. La società è intervenuta bloccando il bug clickjacking lato server, senza richiedere quindi aggiornamenti da parte degli utenti. Non è escluso che …

Leggi il resto su PCSELF.COM

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: