San Valentino: attenti alla sicurezza del PC

Come ogni anno si ripropone il pericolo degli attacchi virali per la festa degli innamorati. E puntualmente le aziende di sicurezza dispensano utili consigli su come contrastare le minacce. Gli esperti di G Data hanno rilevato un picco di e-mail spam con link che indirizzano su falsi siti che offrono gioielli, gadget, profumi e gadget di questo tipo. Per il 14 febbraio G Data ha previsto una vera e propria ondata di mail con cartoline di auguri per San Valentino che contengono file infetti o link a siti infetti. Il consiglio, come sempre, è di cancellare immediatamente questo tipo di e-mail dalla propria casella postale.

I social network come Facebook, Twitter o Xing sono i più esposti. Gli utenti devono prestare particolare attenzione, in quanto i cyber criminali hanno incrementato la tecnica di postare link a siti web sulla clipboard o nei messaggi personali. I criminali stanno prediligendo il servizio short URL “ow.ly”, la cui funzione è reindirizzare l’utente ad un url più lungo, oscurando completamente il reale indirizzo del sito web verso il quale conduce, che è in grado di impossessarsi dei dati personali. URL di questo tipo sono stati trovati proprio in diverse mail inviate durante la campagna di spam attuata in questi giorni. La maggior parte dei server da cui ha origine questa campagna di spam è localizzata in Asia.

Anche Kaspersky Lab mette in guardia da e-mail contenenti offerte allettanti per San Valentino. Oltre ai pericoli già citati, l’azienda di sicurezza sottolinea che la e-card di auguri è spesso ancora più aggressiva. Difficile trattenersi e non aprirla. E’ proprio a questa tecnica di ingegneria sociale che i criminali affidano il link per veicolare l’utente verso un sito Web maligno.

Kaspersky Lab consiglia a tutti di usare il buon senso (anche se forse non è sempre la priorità numero uno a San Valentino) e di assicurarsi di essere protetti seguendo le solite semplici regole:

• Non rispondere alle e-mail di spam. Così facendo non si fa che confermare il proprio indirizzo come “attivo” e si finisce per riceverne ancora di più.
• Se un’offerta sembra troppo bella per essere vera, probabilmente è così!
• Tenere aggiornata la propria soluzione antivirus, che identificherà e bloccherà le e-mail con allegati sospetti.
• Fare attenzione se si riceve un’e-mail da un mittente sconosciuto.
• Non aprire mai allegati.
• Non fare clic sui link Web. Piuttosto, se si intende visitare la pagina in questione, digitare personalmente l’URL nella barra degli indirizzi del browser o utilizzare un segnalibro.
• Mai immettere informazioni personali o qualsiasi dato che altri potrebbero usare per impossessarsi della nostra identità o per accedere al nostro conto corrente bancario.

“Consigliamo a tutti gli utenti – spiega Christian Funk, virus analyst di Kaspersky Lab – di tenere aggiornate le proprie soluzioni antivirus, di fare cautela se ricevono e-mail da mittenti sconosciuti e di non aprire mai allegati, specialmente nel periodo di San Valentino”.

Fonte PCSELF

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: