Adobe Reader e Acrobat: in arrivo aggiornamenti di sicurezza

Aggiornamento di sicurezza per Adobe Reader e AcrobatDomani martedì 29 giugno, verranno rilasciati una serie di aggiornamenti Reader e Acrobat. Le patch, per sistemi operativi Windows, Mac e Linux/UNIX, interverranno su problemi di sicurezza riscontrati negli ultimi tempi, inclusa la vulnerabilità presente nei contenuti Flash integrati, di cui si era molto parlato il mese scorso. Al contrario del client Flash standalone, che aveva ricevuto un fix poco dopo l’individuazione della falla, la versione embedded era rimasta infatti a rischio fino a questo momento.

Nel bollettino di sicurezza diffuso vengono menzionate in dettaglio le versioni interessate che saranno Adobe Reader 9.3.2 per Windows, Mac and UNIX, Adobe Acrobat 9.3.2 per Windows e Macintosh; Adobe Reader 8.2.2 e Acrobat 8.2.2 per Windows e Mac.

Inizialmente il patch day era previsto per il 13 di luglio, tuttavia, vista la criticità del problema, Adobe ha deciso di anticipare il rilascio di quasi due settimane, cancellando l’appuntamento fissato precedentemente e venendo incontro alle esigenze di sicurezza degli utenti, che invocavano a gran voce un intervento tempestivo da parte della compagnia.

Le nostre password sono sicure?

Quanto sono sicure le password che scegliamo per i nostri account? Ce lo fa sapere Howsecureismypassword.  Il controllo è semplice: è sufficiente iniziare a digitare i caratteri della password, ed istantaneamente verrà diagnosticato il tempo necessario per craccarla. Il calcolo viene effettuato con un codice Javascript e non sappiamo, in realtà, su quali elementi si basa il risultato.  A titolo di esempio, sempre secondo How Secure Is My Password, per craccare  Lyg03m78IT35 sarebbero necessari 10 milioni di anni!

Il controllo è comunque utile per verificare quanto deve essere lunga e complessa una password sicura.

Per approfondimenti su come generare password complesse è possibile fare riferimento a questo articolo che propone, inoltre, anche un generatore.