Utenti Gmail nella trappola del phishing

Dopo gli utenti Hotmail è toccato a quelli di Gmail. Il noto di servizio gratuito di posta elettronica gestito da Google è stato preso di mira da un attacco di phishing. A comunicare la notizia un portavoce dei Google che ha fatto sapere come persone estranee sono riuscite ad acquisire le credenziali di accesso di circa 500 account di posta elettronica. Non è la prima volta che accade (ne parliamo qui) e sicuramente non sarà l’ultima.

“Non appena scoperto l’attacco – ha continuato il portavoce di Google – abbiamo reimpostato le password degli account interessati. Continueremo a sostituire le password su altri account aggiuntivi non appena ne verremo a conoscenza”.

Come è noto il phishing sfrutta una tecnica di ingegneria sociale per ottenere l’accesso a informazioni personali o riservate con la finalità del furto di identità mediante l’utilizzo di messaggi di posta elettronica fasulli o messaggi istantanei. Il più delle volte consiste nell’uso di e-mail e di falsi siti Web che inducono gli utenti, con l’inganno, a fornire informazioni confidenziali o personali.

Il messaggio contiene quello che sembra essere il link al sito Internet di una determinata azienda o di un istituto bancario. Tuttavia, selezionando il collegamento, l’utente viene reindirizzato su un sito fittizio che ha tutto l’aspetto del sito originale. Tutti i dati inseriti, come numeri di conto, PIN o password, possono essere sottratti e utilizzati da cyber-criminali che hanno creato la replica del sito.

I software antispam sono generalmente in grado di bloccare i tentativi di phishing tramite e-mail. Alcuni programmi riescono a individuare il contenuto potenzialmente pericoloso delle pagine Web o delle e-mail fasulle. Il consiglio, però, è sempre il solito: prudenza. Effettuare transazioni o inserire i dati personali solo ed esclusivamente quando si è sicuri al 100% di trovarsi sul sito giusto ed affidabile.

Fonte PCSELF.COM

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: