Nuova vulnerabilità in Adobe Flash Player

Dopo l’aggiornamento di sicurezza distribuito poco più di un mese fa, anche l’ultima versione di Adobe Flash Player sarebbe affetta da una vulnerabilità sfruttata per eseguire applicazioni Flash, appositamente realizzate, in grado di permettere l’esecuzione di codice arbitrario in remoto.

Symantec avrebbe segnalato che sarebbero almeno 20.000 le pagine Web infettate, molto probabilmente con un attacco di tipo SQL injection, in grado di reindirizzare i visitatori su siti malevoli contenenti dei file Flash in grado di generare l’exploit.

Come riportato dal bollettino di sicurezza presente su Internet SecurityFocus, le versioni vulnerabili sono la 9.0.124.0 e la 9.0.115.0, ma il problema potrebbe interessare anche alcune altre versioni. Adobe ha comunicato di essere al lavoro congiuntamente con Symantec per risolvere il problema. E’ possibile verificare la versione di Flash Player installata sul proprio sistema a questo indirizzo.

Si consiglia di non aprire file .swf sospetti e di prestare attenzione agli aggiornamenti pubblicati da Adobe (www.adobe.com) per risolvere questo problema.

Fonte PCSELF.COM

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: