Agcom, da giugno stop ai numeri a pagamento

Viene messa finalmente la parola “fine” alle truffe telefoniche tramite le numerazioni ‘a pagamento’. Lo ha stabilito L’Autorita’ per le Comunicazioni con un provvedimento, approvato nei giorni scorsi, che entrerà in vigore dal prossimo 30 giugno: si introduce il blocco automatico di tutte le numerazioni a sovrapprezzo (gli 899 ma anche 144, 166, 163, 164 ecc). Il blocco potrà essere disattivato solo su espressa richiesta dell’utente.

Altra rilevante novità del Piano riguarda la razionalizzazione delle numerazioni per i servizi a sovrapprezzo, per i quali viene ora previsto l’utilizzo esclusivo dei codici del tipo “89x”, che consentono una migliore trasparenza tariffaria per gli utenti. Le altre numerazioni precedentemente utilizzate per i servizi a sovrapprezzo (144, 166, 163, 164 etc.) verranno progressivamente chiuse.

Le uniche numerazioni quindi che potranno essere attivate per la realizzazione di servizi che prevedano una remunerazione aggiuntiva rispetto al costo di una normale chiamata telefonica saranno gli 89x. Ma non saranno più consentiti addebiti da 15 euro alla risposta: saranno utilizzabili solo per tariffazioni flat da uno o due euro, come per i servizi legati al televoto, alle donazioni e così via.

Le nuove misure di trasparenza vengono altresì estese ai servizi a soprapprezzo accessibili da cellulare attraverso gli SMS (loghi, suonerie, servizi a valore aggiunto). Per tali servizi sono ora previste soglie di prezzo e la possibilità per gli utenti di bloccarne l’uso, in maniera analoga a quanto già previsto dall’Autorità per la telefonia fissa.

“Le misure che abbiamo varato fermeranno le sorprese in bolletta al 99% – ha dichiarato il presidente dell’ Agcom, Corrado Calabro’ – la manovra introduce una drastica semplificazione, riducendo il numero dei numeri a sovrapprezzo, e disponendo che in ogni caso questi servizi siano accessibili solo dagli utenti che ne faranno esplicita richiesta”. Calabro’ ha precisato che le decisioni prese e che riguardano la telefonia “potranno essere estese a quella mobile se l’esperienza si domostrera’ positiva”.

Fonte PCSELF.COM

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...